RIPRESE VIDEO​

Skyte, grazie al lavoro di piloti professionisti specializzati nella gestione di aereomobili a pilotaggio remoto, è in grado di effettuare riprese video di ottima risoluzione con voli in totale sicurezza, raggiungendo anche zone poco accessibili o pericolose da raggiungere. Ogni drone della flotta Skyte è dotato di telecamere HD e UHD per restituire immagini perfettamente definite.

 

I droni per riprese HD sono utilizzati per video pubblicitari e per altri scopi, tra cui la rilevazione dello stato si salute di manufatti,  il monitoraggio di siti specifici come cantieri, strade, linee elettriche o edifici, in modo da poter indagare relativamente a situazioni e condizioni in essere, lavori in corso e molto altro.

TERMOGRAFIA

Skyte è in grado di fornire un sistema di rilevazione mobile delle perdite di gas, aumentando il livello di sicurezza delle infrastrutture di distribuzione del gas, salvaguardando l'ambiente e proteggendo asset e budget aziendali. 

L’utilizzo dei droni consente una rapida identificazione delle perdite, con costi ridotti di implementazione e di funzionamento.

Le termocamere OGI (Optical Gas Imaging - rilevazione ottica di gas) visualizzano ed individuano le fughe di gas invisibili a occhio nudo. 

La termocamera per la rilevazione ottica di gas è dotata di un sensore ad Antimoniuro di Indio (InSb) raffreddato, in grado di generare immagini termiche a 320 x 240 pixel; grazie della modalità ad alta sensibilità (HSM), alla bassa misura quantitativa della velocità dell'ottica e all'alta sensibilità, incrementa ulteriormente il grado di rilevazione, anche in presenza di fughe di gas minimali.

ISPEZIONI AMBIENTALI

L’uso dei più innovativi e funzionali strumenti che la tecnologia SAPR (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) permette di creare nuvole di punti georeferenziate (con possibilità di rilievi centimetrici), termografie, analisi multispettrali a supporto di azioni di controllo svolte da Enti pubblici o Privati.

 

Le possibilità in questo campo sono infinite. Alcuni esempi di applicabilità del servizio sono:

  • l’identificazione, l’analisi e lo studio delle aree boschive oggetto di incendi, l’analisi degli incendi in corso, la valutazione dell’impatto ambientale delle regioni bruciate e poi ripopolate;

  • il rilevamento delle discariche abusive;

  • l’identificazione, la mappatura ed il monitoraggio delle coperture in cemento-amianto;

  • il rilievo ed il monitoraggio dei versanti franosi o comunque soggetti a rischio idrogeologico;

  • l’analisi delle acque superficiali in termini di: comportamento termico e rilevazione delle eventuali anomalie; mappatura delle tipologie algali e la loro diffusione; torbidità e colore dell’acqua; individuazione di paleoalvei (tratto di alveo di un corso d'acqua non più collegato al fiume che lo generò a causa di fenomeni naturali o artificiali).

Val Staffora, SP 48, in collaborazione con Provincia di Pavia e Università degli Studi di Pavia - Dipartimento di Scienze della Terra e dell'Ambiente

Allettamento delle colture: utilizzo dei droni per il calcolo delle superfici danneggiate. In questo esempio l'area delle colture danneggiate è pari al 62,5% (area rossa)

CANTIERI E IMPIANTI

RILIEVI FOTOGRAFICI PER IL SETTORE IMPIANTISTICO

Per il monitoraggio di impianti e strutture di vario tipo (impianti fotovoltaici, eolici, di depurazione, elettrodotti, gasdotti, etc.) la registrazione di immagini nel campo del visibile integrate con altre lunghezze d’onda, permette di restituire informazioni utili per la valutazione del corretto funzionamento e/o dello stato manutentivo.

RILIEVI FOTOGRAFICI PER IL SETTORE EDILIZIO E CIVILE

In campo civile è possibile creare un prezioso servizio di supporto attraverso:

  • ispezione dall'alto di edifici in costruzione e verifica dello stato di avanzamento dei lavori;

  • creazione mappe in 3d;

  • valutazione dello stato di conservazione di edifici inagibili in tutta sicurezza;

  • monitoraggio di manufatti posti in quota senza il rischio di cadute dall'alto;

Nel caso di opere sottoposte a procedura di valutazione di impatto ambientale, le riprese aeree del cantiere, in vari momenti della realizzazione, sono spesso oggetto di specifiche richieste da parte degli Enti preposti.

 

È inoltre possibile monitorare lo stato di conservazione di opere d’arte, anche grazie all'ausilio dello spettro infrarosso e della termografia.

Le videoriprese e le foto effettuate a bassa quota costituiscono un valido ausilio alle forze dell’ordine per la sorveglianza del territorio o anche per finalità investigative, per la lotta agli abusi edilizi, per la repressione dei reati ambientali, etc.

Infinite sono poi le applicazioni che interessano le strutture, come ad esempio ponti e dighe. In questi casi il drone offre la possibilità di ottenere immagini (con semplici scatti, con analisi termografiche etc.) in zone che richiederebbero soluzioni economicamente più onerose e estremamente rischiose per un intervento diretto dell'uomo.

AEROFOTOGRAMMETRIA​

RILIEVI FOTOGRAFICI PER LA GEOMATICA

La fotogrammetria digitale è una tecnica non invasiva di misurazione delle caratteristiche morfologiche di zone inaccessibili ed è ad oggi uno strumento tra i più efficaci ed affidabili nell'acquisizione di dati metrici e tematici. L'importanza dell' aerofotogrammetria da drone è dovuta agli indubbi vantaggi economici ed attuativi rispetto ai voli con aeromobili tradizionali o da satellite. Attraverso l' elaborazione delle immagini è possibile costruire nuvole di punti rappresentative della forma del sito nelle 3 dimensioni dello spazio ed anche restituire un rilievo con le linee di livello. Questa tecnica risulta molto utile per cantieri, cave, discariche, etc.

RESTITUZIONE VOLUMETRIA, MODELLAZIONE 3D E CURVE DI LIVELLO

CURVE DI LIVELLO SU NUVOLE DI PUNTI

ESECUZIONE DI BATIMETRIE PER I RILIEVI IN ACQUA

AGRICOLTURA DI PRECISIONE

Si tratta di un sistema integrato di informazione e produzione che ha come obiettivi di lungo termine l’aumento della produttività sito-specifica, dell’efficienza produttiva e della redditività aziendale, contestualmente alla riduzione al minimo dell’impatto ambientale. Quest’ultima voce oggi ha ancora più importanza con l’entrata in vigore del PAN (Piano di Azione Nazionale) ai sensi del Decreto del 22/01/2014 "Adozione del Piano di azione nazionale per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, ai sensi dell’art. 6 del D.Lgs. n°150 del 14/08/2012 recante «Attuazione della direttiva 2009/128/CE, che istituisce un quadro per l’azione comunitaria ai fini dell’utilizzo sostenibile dei pesticidi»”.

RILIEVI FOTOGRAFICI PER AGRICOLTURA DI PRECISIONE 

Skyte ha in dotazione droni studiati e progettati per tutte le applicazioni tipiche dell'Agricoltura di Precisione: Classificazione della Vegetazione e monitoraggio dello stato di salute della stessa in base a parametri biofisici e indici di vegetazione, individuazione dei tipi di terreno, della vegetazione, delle colture ed il loro stato di salute, oltre al monitoraggio dell’efficienza dell’irrigazione, della concimazione e dell’utilizzo dei fitofarmaci.

Le immagini ottenute, insieme alle altre informazioni geo-referenziate, possono essere messe a sistema con altre eventuali tecnologie in possesso dell’azienda agricola al fine di migliorare la resa riducendo tempi e costi.

MAPPA RELATIVA ALL’INDICE DELLA CLOROFILLA

OSAVI - OPTIMIZED SOIL ADJUSTED VEGETATION INDEX

NDRE - NORMAL DIFFERENCE RED EDGE INDEX

NDVI – NORMALIZED DIFFERENCE VEGETATION INDEX

INDICI DI VIGORE OTTENUTI MEDIANTE LA CAMERA SEQUOIAI

Corso Genova 28, 27029 Vigevano PV

+39 0381 49 99 90

Copyright 2020 Skyte srl | Tutti i diritti riservati | P.iva 02797530181